'Marchio Qualità Trentino', +13% di confezioni dal 2016

Entrano asparago, birra, carne, pancetta e mortandela nel paniere del 'Marchio Qualità Trentino', il progetto finalizzato ad incentivare il consumo di prodotti certificati giunto al terzo anno di attività. Dal 2016 ad oggi il numero di confezioni a marchio 'Qualità Trentino' è cresciuto del 13,46%. Oggi al Muse di Trento è stato fatto il punto con l'assessore provinciale al turismo e all'agricoltura, Michele Dallapiccola, presenti numerosi produttori "certificati". "Il marchio Qualità Trentino non è una novità, ma abbiamo capito che da solo non era sufficiente. Da qui l'avvio di una forte iniziativa di promozione che ha contribuito a generare fiducia nei produttori. E soprattutto, è stata creata una struttura per gestire al meglio questo processo, perfezionando e rafforzando i ruoli e le competenze in carico ai due soggetti ai quali è stata affidata la governance del progetto, il Servizio Politiche Sviluppo Rurale e Trentino Marketing", ha detto Dallapiccola.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Adige
  2. La Voce del trentino
  3. L'Adige
  4. Il Dolomiti
  5. Il Dolomiti

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nomi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...